Siti

Le Marasche

Caratteristiche Generali del Frutto

Parenti strette di ciliegie e duroni, le marasche rientrano nella categoria delle ciliegie definite 'acide', dal punto di vista botanico sono specie differenti, le marasche appartengono infatti al Prunus Cerasus, al contrario delle ciliegie dolci appartenenti alla specie Prunus Avium.

La categoria Prunus Cerasus non comprende esclusivamente le marasche, bensì altre due specie dalle caratteristiche differenti:

- Le Marasche, frutti piccoli dal sapore amaro ed acido e dal colore rosso scuro, tendente al nero.
- Le Amarene, dal sapore un po' amaro e poco acido e dal colore rosso chiaro.
- Le Visciole, dal sapore piuttosto dolce e dal colore rosso intenso.

Il loro sapore acidulo rende il consumo fresco non molto gradito e quindi poco diffuso, le marasche vengono prevalentemente usate in cucina, nella preparazioni di dolci, marmellate, sciroppi e soprattutto un ottimo liquore molto famoso, il maraschino.

Le marasche contengono buone quantità di vitamine A e C , potassio, fibre, calcio e fosforo. Non contengono molte calorie e neanche un'abbondante presenza di zucchero. Ha proprietà diuretiche ed antiuriche, può aiutare in caso di disturbi per artriti, problemi renali o gotta, può avere azione lassativa in maniera moderata ed aiuta a prevenire i radicali liberi, grazie all'azione dei flavonidi.